Diarrea nel cane: cause e trattamento - Animali in Salute

Diarrea nel cane: cause e trattamento




La diarrea è caratterizzata da movimenti intestinali frequenti con diminuzione della consistenza delle feci emesse (feci tenere o acquose). Essa può essere causata da un semplice cambiamento alimentare oppure da una malattia o infezione di più grave entità. La diarrea può insorgere improvvisamente ed essere di breve durata oppure perdurare per settimane, mesi o essere intermittente. Generalmente, un singolo episodio di diarrea non è motivo di preoccupazione per la salute del cane. Tuttavia, qualora essa dovesse persistere per più di un giorno, potrebbe comportare l'insorgenza di disidratazione ed essere indice di un problema di salute sottostante che necessita di essere valutato dal veterinario.

Quali sono le cause della diarrea nel cane?

  • cambiamenti alimentari
  • ingestione di spazzatura o cibo avariato
  • ingestione di sostanze o piante tossiche
  • ingestione di corpi estranei (per esempio, giocattoli, elastici, sacchetti di plastica, ecc.)
  • reazione allergica
  • parassiti interni, come ascaridi (detti anche roundworms - vermi "tondi"), coccidi e giardia
  • malattie infiammatorie intestinali
  • malattie epatiche o renali
  • cancro o altri tumori a carico dell'apparato gastrointestinale
  • alcuni farmaci
  • colite
  • stress
  • gastroenterite emorragica

 

diarrea_cane.jpg

Quali sono i sintomi generali di diarrea?

L'emissione frequente di feci tenere o acquose è il sintomo più comune di diarrea nel cane. Altri segni includono: flatulenza, presenza di sangue o muco nelle feci, variazione del volume delle feci e sforzo durante la defecazione.

La diarrea può essere accompagnata anche da letargia, disidratazione, febbre, vomito, diminuzione dell'appetito, perdita di peso e una maggiore urgenza a defecare.

Se la diarrea del cane è di colore nero, potrebbe trattarsi di emorragia interna a carico dello stomaco o dell'intestino tenue. In questo caso, il cane deve essere esaminato immediatamente dal veterinario.

Come faccio a curare la diarrea del mio cane?

In questi casi, spesso si raccomanda di non somministrare cibo al cane per 12-24 ore durante gli episodi di diarrea. E' fondamentale che il cane abbia sempre a disposizione abbondante acqua fresca e pulita per evitare l'insorgenza di disidratazione. Si consiglia di fissare un appuntamento con il veterinario affinché possa formulare un trattamento specifico adeguato.

Quando è consigliabile portare il cane dal veterinario?

E' consigliabile recarsi dal veterinario se la diarrea persiste per più di un giorno o in presenza di letargia, vomito, febbre, feci scure o sanguinolente, sforzo durante la defecazione, diminuzione dell'appetito o perdita di peso inspiegabile. Si consiglia, inoltre, di contattare immediatamente il veterinario qualora il cucciolo sperimenti diarrea, poiché quest'ultima può essere un indicatore importante di malattie gravi nei cani giovani.

Dal veterinario...

Il veterinario esaminerà il cane al fine di escludere eventuali malattie sottostanti e valutare una possibile disidratazione dell'animale. Potrà decidere di raccogliere un campione di feci, per verificare l'eventuale presenza di parassiti interni, e di effettuare esami del sangue per identificare una possibile causa della diarrea.

Altri esami diagnostici possono includere radiografie, ecografie, colture, endoscopia e biopsia. Gli esami diagnostici effettuati e il trattamento raccomandato dipenderanno dalla durata degli episodi di diarrea e dalla gravità della condizione sperimentata dal cane.

Alcuni cani sono più inclini a sperimentare diarrea rispetto ad altri?

Alcune razze possono essere predisposte a sviluppare condizioni che comportano l'insorgenza di diarrea. La razza del pastore tedesco, per esempio, è  nota per la sua maggiore prevalenza di insufficienza pancreatica esocrina. La razza del bovaro del bernese è più soggetta ai tumori gastrointestinali. I cani giovani presentano maggiori probabilità di sperimentare diarrea infettiva e parassitaria rispetto ai cani adulti.

Come posso prevenire l'insorgenza di diarrea nel mio cane?

E' bene anzitutto ricordare che anche i cani perfettamente sani a volte sperimentano episodi di diarrea. Qui di seguito, proponiamo alcuni consigli su come ridurre le probabilità di insorgenza:

  • vaccinare il cane regolarmente
  • assicurarsi che il cane sia privo di parassiti seguendo le raccomandazioni del veterinario
  • evitare che il cane abbia accesso alla spazzatura, a cibo avariato, ecc.
  • durante una passeggiata, evitare che il cane ingerisca qualcosa che si trova sulla strada, materiale vegetale o che beva dalle pozzanghere
  • far sì che l'ambiente in cui vive il cane sia il più tranquillo possibile e privo di fonti di stress
  • nel caso in cui si decida di cambiare il tipo di cibo offerto al cane, è bene farlo in modo graduale (poco a poco) mescolandolo al cibo corrente, al fine di favorire una più semplice transizione alimentare priva di effetti negativi per l'apparato gastrointestinale dell'animale.

 





Link sponsorizzati




comments powered by Disqus