Home » Malattie del cane » Pagina 6

Malattie del cane

Calcoli nella vescica urinaria nel cane: sintomi, cause e cura

I calcoli vescicali sono accumuli anomali di minerali e altre sostanze nella vescica urinaria che, aggregandosi, formano quelli che comunemente vengono detti “calcoli”.

Questi di solito insorgono negli organi cavi dell’organismo o all’interno dei loro canali, come vescica urinaria, reni, cistifellea, ureteri o uretra. Quando i calcoli sono presenti nel tratto urinario, vengono chiamati “uroliti”.

I calcoli possono interessare qualsiasi parte del tratto urinario, dai reni agli ureteri, alla vescica urinaria e infine alla uretra. Diventano problematici quando ostruiscono gli ureteri (canali escretori del rene che portano l’urina alla vescica) o l’uretra (canale che mette in comunicazione la vescica con l’esterno). Quando ciò accade, i calcoli bloccano il normale deflusso urinario, una condizione estremamente dolorosa che può divenire pericolosa se non trattata immediatamente. Nei cani, i calcoli urinari si formano più comunemente nella vescica e in seguito si bloccano nell’uretra.

Cause

L’urina canina contiene una serie di minerali, o sali, differenti che normalmente permangono dissolti nel liquido. Quando l’urina diventa troppo concentrata, o “sovrasatura”, questi sali disciolti possono precipitare e formare solidi sotto forma di cristalli. Questi cristalli possono danneggiare il rivestimento del tratto urinario, causando la presenza di sangue nelle urine (ematuria), e possono predisporre i cani affetti allo sviluppo di infezioni batteriche a carico del tratto urinario. Col tempo, i cristalli minerali possono aggregarsi con materiale organico (che può includere batteri) e unirsi per formare i calcoli.

Il pH delle urine contribuisce alla formazione dei calcoli. Alcuni cristalli si formano nelle urine che presentano un pH elevato (urine alcaline), mentre altri si formano nelle urine acide caratterizzate da un pH basso. Il pH delle urine può essere influenzato da una serie di fattori, tra cui alimentazione, idratazione, presenza di batteri/infezioni del tratto urinario, alcuni farmaci, conformazione delle strutture del tratto urinario e genetica.

I tipi più comuni di cristalli e calcoli del tratto urinario sono: struvite (fosfato di ammonio e magnesio), ossalato di calcio, urati, fosfato di calcio, silicati e cistina.

I cristalli possono accumularsi per formare un calcolo, molti calcoli, piccoli calcoli o calcoli di grandi dimensioni e la loro superficie può variare da liscia a irregolare.

Leggi tutto »Calcoli nella vescica urinaria nel cane: sintomi, cause e cura