Home » Sintomi del cane » Vomito con schiuma bianca nel cane

Vomito con schiuma bianca nel cane

Il vomito del cane può essere chiaro, giallo, marrone o bianco e schiumoso. Se il cane vomita schiuma bianca, alcune potenziali cause sono indigestione, pancreatite, corpo estraneo, malattie infettive e altro. Episodi ripetuti di vomito richiedono l’attenzione del proprietario, sia che si tratti di impedire al cane di ingerire determinati oggetti o cibi che di chiedere l’assistenza del veterinario per determinare la causa specifica.

Cause del vomito con schiuma bianca nel cane

Esistono alcuni potenziali motivi per cui il cane può vomitare schiuma bianca. In molti casi, il cane ha semplicemente assaggiato o mangiato qualcosa che ha provocato l’insorgenza di mal di stomaco. Il cane potrebbe avere rosicchiato l’erba, leccato qualcosa con un sapore pessimo o masticato qualcosa di irritante. Tuttavia, il vomito di qualsiasi tipologia può indicare la presenza di una malattia più grave, specie se si verifica frequentemente.

  • Indigestione (spesso dovuta a indiscrezione alimentare)
  • Reflusso acido
  • Pancreatite
  • Altre infiammazioni gastrointestinali
  • Ostruzione gastrointestinale
  • Megaesofago
  • Esposizione a tossine
  • Malattia infettiva
  • Rabbia (rara)
  • Dilatazione-torsione gastrica. Si tratta di un’emergenza. Se il cane presenta distensione addominale (addome gonfio), sembra irrequieto, sembra sperimentare dolore o continua a osservare il suo addome, recati immediatamente dal veterinario o dalla clinica veterinaria più vicina.

Il vomito bianco e schiumoso è spesso causato da un’eccessiva produzione e ingestione di saliva, che può essere un sintomo di nausea. L’ingestione di erba, materiale vegetale o altre cose insolite o difficili da digerire per il cane, può causare l’insorgere di vomito. Le tossine possono provocare irritazione gastrointestinale e avere effetti ben più gravi, spesso comportano l’insorgenza di vomito.

La tosse dei canili e altri problemi a carico delle vie respiratorie superiori possono indurre il cane ad espellere tossendo liquido bianco e schiumoso. Il materiale può sembrare vomito, ma in realtà potrebbe essere un insieme di muco e liquidi provenienti dal sistema respiratorio. Oppure, il cane potrebbe aver ingerito muco e liquidi dovuti a un problema respiratorio e vomitarli.

Osserva il cane: noti un aumento della frequenza respiratoria a bocca aperta? Sperimenta conati di vomito, tosse e poi espelle schiuma bianca? Entrambe le situazioni richiedono l’attenzione del veterinario, ma questi dettagli possono essere di aiuto per formulare la diagnosi giusta.

Cosa fare in caso di vomito con schiuma bianca nel cane

Se il cane vomita schiuma bianca solo una volta, non è necessario preoccuparsi immediatamente. Monitora il cane per l’eventuale insorgenza di:

Se il cane sembra normale, continua a monitorarlo per verificare ulteriori episodi di vomito. Se il vomito persiste, non somministrare al cane il pasto successivo e chiama il veterinario.

vomito con schiuma bianca cane
Photo by T.R Photography on Unsplash

Trattamento del vomito nel cane

Il primo passo che il veterinario intraprenderà sarà condurre un esame approfondito del cane. Assicurati di fornire al veterinario tutti i dettagli relativi alla storia clinica recente e a lungo termine dell’animale. Includi informazioni su tutto ciò che sospetti il cane possa aver ingerito, come piante, sostanze chimiche o cibi pericolosi.

Il veterinario può raccomandare ulteriori test diagnostici per identificare la causa del vomito. Ciò può includere esami del sangue, analisi delle urine, radiografie ed ecografie.

Il trattamento, in genere, ha inizio con la somministrazione di farmaci anti-nausea e protettori gastrici. Di solito, le dosi iniziali vengono somministrate tramite iniezione per evitare ulteriori episodi di vomito. I cani che presentano disidratazione, pancreatite o altri problemi di salute possono necessitare di essere ospedalizzati per la somministrazione di fluidi per via endovenosa (fluidoterapia) e frequenti somministrazioni di farmaci.

Nel caso in cui il vomito sia stato causato dall’esposizione a tossine, il veterinario seguirà protocolli medici stabiliti per il trattamento. Questo può includere anche l’ospedalizzazione del paziente.

Se il veterinario sospetta un’ostruzione gastrointestinale, potrebbe essere necessaria un’endoscopia o un intervento chirurgico per rimuovere la causa del blocco. Sarà necessaria una degenza ospedaliera per le cure post-operatorie.

Se il veterinario sospetta la presenza di dilatazione-torsione gastrica, si tratta di una situazione di emergenza che necessita di essere affrontata immediatamente. Questo richiederà la decompressione dei gas gastrici tramite lavanda gastrica e successivamente un intervento chirurgico.

Come prevenire il vomito nel cane

Il modo migliore per prevenire l’insorgenza di vomito è tenere il cane lontano da ciò che non dovrebbe mangiare, leccare o masticare. Tuttavia, esistono momenti in cui il proprietario può non essere in grado di prevenire episodi di vomito. Alcune malattie possono verificarsi senza una causa nota. Fortunatamente, esistono alcune cose che puoi fare per ridurre al minimo i rischi.

  • Porta il cane dal veterinario per i controlli di routine annuali (o come raccomandato dal veterinario).
  • Offri al cane una dieta sana e riduci al minimo gli snack.
  • Impedisci al cane di masticare erba, piante e bastoncini.
  • Tieni gli oggetti che potrebbero diventare potenziali corpi estranei fuori dalla portata del cane. Alcuni cani sono felici di ingerire qualsiasi cosa che trovano sul pavimento. Impara a conoscere le sue abitudini e agisci di conseguenza.
  • Tieni piante, prodotti chimici (come i prodotti per la pulizia della casa), cibo umano e qualsiasi altra tossina fuori dalla portata del cane.

Ricordati di contattare il veterinario non appena il cane manifesta segni di malattia. Ritardare l’intervento del veterinario può solo aggravare la situazione. Per qualsiasi dubbio, consulta sempre il veterinario o la clinica veterinaria più vicina.

Fonti

[riduci]

Aggiornato il 18 Settembre 2022 da AIS

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments