Home » Malattie del gatto » Polipi nasali nel gatto: cause, segni clinici e trattamento

Polipi nasali nel gatto: cause, segni clinici e trattamento

I polipi nasali sono escrescenze carnose benigne (non cancerose) che si sviluppano nei passaggi nasali del gatto. Polipi simili possono formarsi anche nell’area sopra il palato molle (parte superiore del cavo orale) o all’interno del condotto uditivo.

I polipi nasali originano dalle cellule che rivestono i passaggi nasali. Questi polipi sono composti principalmente da cellule infiammatorie ricoperte da uno strato di cellule epiteliali (cellule cutanee modificate) che si estendono sulla superficie del polipo. I polipi possono essere lunghi fino a 1-2 cm, estendendosi nei passaggi nasali o nel condotto uditivo.

I polipi nasali si osservano più frequentemente nei gatti giovani. Tuttavia, anche i gatti più anziani possono esserne colpiti. Non è stata rilevata alcuna predisposizione relativa alla razza. I polipi nasali, quindi, possono interessare i gatti di qualsiasi razza.

Cause dei polipi nasali nel gatto

La causa dei polipi nasali non è del tutto chiara.

Poiché in alcuni gatti che presentano maggiori probabilità di sviluppare polipi nasali a causa di fattori ereditari, si sospetta una predisposizione genetica. Si ritiene, inoltre, che anche alcune infezioni possano svolgere un ruolo nello sviluppo dei polipi nasali, innescando l’infiammazione.

Segni clinici dei polipi nasali nel gatto

I segni clinici dei polipi nasali possono variare a seconda della sede del polipo. I segni spesso imitano quelli di un’infezione delle vie respiratorie superiori. Tuttavia, questi segni possono persistere con una scarsa risposta alla terapia medica.

I segni clinici comunemente osservati includono:

  • starnuti
  • aumento dei suoni respiratori
  • congestione nasale
  • difficoltà di respirazione

Mettendo la mano davanti alle narici del gatto o guardando mentre respira su una superficie in vetro, è possibile anche notare una diminuzione del flusso d’aria attraverso le narici. In un gatto con passaggi nasali sani, dovresti vedere due piccole nuvole di condensa nel momento in cui respira sul vetro, una per narice. Se una narice è ostruita, potresti vedere solo un’area di condensa. In alcuni casi, è possibile osservare secrezione oculare e/o nasale.

In alcuni casi, i polipi nasali possono estendersi dai passaggi nasali alla gola. Questi polipi nasofaringei possono causare segni clinici più gravi. I segni includono una maggiore difficoltà di respirazione e difficoltà a deglutire. I gatti con polipi nasofaringei possono anche sviluppare segni clinici che interessano le orecchie, come inclinare frequentemente la testa da un lato, portare la zampa alle orecchie o sviluppare infezioni auricolari frequenti o ricorrenti.

polipi nasali gatto
Photo by Yang Shuo on Unsplash

Diagnosi

È possibile rilevare i polipi nasali a seguito di un attento esame, che potrebbe dover essere eseguito sotto sedazione. In altri casi, potrebbero essere necessarie procedure specializzate come la rinoscopia (una telecamera viene passata attraverso i passaggi nasali) o l’endoscopia (una telecamera viene fatta passare nella gola) per consentire la visualizzazione dei polipi nasali.

In altri casi, sono necessarie ulteriori procedure di imaging per valutare la presenza di polipi nasali. Il veterinario può eseguire radiografie del cranio (in sedazione o anestesia generale) o può consigliare una TAC per una migliore valutazione dei passaggi nasali.

Trattamento dei polipi nasali nel gatto

Spesso, i polipi nasali possono essere rimossi chirurgicamente mediante trazione o avulsione. Una volta sottoposto il gatto ad anestesia generale, il veterinario utilizzerà una pinza per afferrare, ruotare e staccare il polipo dalla sua sede.

Per il trattamento dei polipi nasali possono essere utilizzate anche l’ablazione laser (rimozione del polipo mediante un raggio laser) e altre tecniche più specializzate. Queste tecniche sono usate meno comunemente, ma in alcuni casi possono essere utili.

Dopo la rimozione dei polipi, il veterinario può prescrivere antibiotici per prevenire l’infezione del sito chirurgico. Inoltre, può prescrivere uno steroide (come il prednisone), la cui dose verrà ridotta in modo graduale, per ridurre l’infiammazione e le probabilità di una recidiva.

Prognosi

I polipi rimossi mediante trazione/avulsione presentano una probabilità di recidiva del 15%-50%. Poiché i fattori sottostanti che contribuiscono allo sviluppo dei polipi nasali sono sconosciuti, non esiste un metodo efficace per prevenire le recidive. Nel caso in cui i polipi nasali del gatto si ripresentino dopo il trattamento, sarà necessario rimuoverli chirurgicamente.

Fonti

[riduci]

Aggiornato il 17 Aprile 2022 da AIS

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments