Home » Alimentazione del gatto » La zucca fa bene al gatto?

La zucca fa bene al gatto?

Di tanto in tanto, fa piacere offrire al nostro gatto un bocconcino che sia gustoso e salutare. Fortunatamente, la zucca è un’opzione sana e sicura che offre numerosi benefici per la salute.

Il gatto può mangiare la zucca?

La risposta è sì! La zucca non è tossica per i gatti e possono mangiarla. Tuttavia, è bene non esagerare con le quantità in particolare su base regolare.

Quando si offre la zucca al gatto, è consigliabile evitare l’aggiunta di zucchero o spezie poiché solo la zucca fresca è sicura per l’animale.

I benefici della zucca per il gatto

Anzitutto, la zucca è ricca di molti nutrienti preziosi benefici per varie parti dell’organismo del gatto. Ecco un breve riassunto degli effetti benefici dei nutrienti presenti nella zucca per la salute del gatto:

  • Vitamina A. Contribuisce a mantenere sano il sistema immunitario del gatto e a preservare una buona vista.
  • Alfa-carotene. È un antiossidante che può contribuire a prevenire danni cellulari.
  • Vitamina C. Può essere di aiuto nelle reazioni enzimatiche.
  • Vitamina E. È un antiossidante liposolubile.
  • Calcio. Contribuisce a supportare la salute di ossa e denti.
  • Ferro. Contribuisce alla respirazione cellulare e alla produzione di emoglobina.
  • Luteina. Favorisce la salute generale di occhi, pelle e pelo.

In caso di dubbi circa la somministrazione di zucca al gatto, si raccomanda di chiedere consiglio al veterinario.

Zucca e diarrea

La zucca contiene fibra solubile che contribuisce ad assorbire l’acqua in eccesso presente nel tratto digestivo. Ciò può essere di aiuto per ridurre o alleviare la diarrea.

La zucca è anche ricca di vitamina A, C ed E, oltre a potassio e ferro. Questi, insieme al contenuto di fibre, possono contribuire ad aumentare il volume delle feci e assorbire l’acqua dal tratto digestivo. La zucca è sicura ed efficace, ma nel caso in cui la diarrea persista, si consiglia di consultare il veterinario.

Zucca e costipazione

La combinazione di fibre e umidità presente nella zucca può essere particolarmente benefica per i gatti che soffrono di costipazione. Contribuisce ad aumentare il volume delle feci e stimolare conseguentemente i movimenti intestinali.

L’aggiunta di un cucchiaio di zucca al cibo normale del gatto dovrebbe essere di aiuto per alleviare alleviare la stitichezza. È importante ricordare che la costipazione spesso comporta l’insorgere di disidratazione, pertanto è bene assicurarsi che il gatto abbia sempre a disposizione acqua fresca. Qualora la stitichezza non dovesse risolversi, si raccomanda di consultare il veterinario.

gatto zucca

Zucca e controllo del peso

Come accennato in precedenza, la zucca è ricca di fibre. Le fibre presenti in un pasto favoriscono il senso di sazietà senza l’aggiunta di calorie. Tuttavia come per tutti i piani dietetici, è bene consultare prima il veterinario circa le esigenze specifiche del gatto.

Inoltre, per poter utilizzare la zucca per favorire la perdita di peso, si consiglia di sostituire una parte del cibo del gatto con la zucca in quanto ipocalorica ma ricca di sostanze nutritive per mantenere il gatto felice e in salute.

Zucca e boli di pelo

Grazie al suo contenuto di umidità e fibre, la zucca può essere di aiuto per alleviare il problema dei boli di pelo nello stesso modo in cui può alleviare la costipazione. La zucca ha un effetto lassativo, quindi può favorire il transito dei peli attraverso il tratto digestivo evitando in questo modo la formazione di un bolo di pelo.

È cosa nota che i gatti sono toelettatori assidui. La loro lingua ruvida cattura i peli morti che vengono poi ingoiati. Alcuni peli passano attraverso il tratto digestivo, mentre altri rimangono intrappolati nello stomaco dando luogo alla formazione di un bolo di pelo.

Semi di zucca per la salute delle vie urinarie

I semi di zucca sono ricchi di acidi grassi essenziali e antiossidanti, ottimi per la pelle e il pelo del gatto. Si ritiene che i semi della zucca supportino la salute delle vie urinarie. Se decidi di offrire i semi di zucca al tuo gatto, assicurati che non siano conditi e arrostiti.

Esistono rischi nel somministrare la zucca al gatto?

La zucca è generalmente sicura per il gatto, ma il consumo di zucca cruda può causare l’insorgere di vomito nell’animale. Per questo motivo, si raccomanda di cucinare la zucca prima di offrirla al gatto. Inoltre, una quantità eccessiva potrebbe provocare la comparsa di diarrea.

In questi casi, è consigliabile somministrare una quantità inferiore. Se la diarrea dovesse persistere, è possibile che il gatto non tolleri la zucca.

Esistono alcune parti della zucca che non dovrebbero essere offerte al gatto, tra cui:

  • Picciolo. Il picciolo della zucca è pungente e ruvido per l’apparato digerente e potrebbe potenzialmente causare un problema gastrointestinale.
  • Buccia. Il gatto potrebbe non digerire bene la buccia della zucca.
  • Polpa. È preferibile non offrire al gatto il materiale morbido e appiccicoso presente al centro della zucca.
  • Zucca cruda. Come accennato in precedenza, la zucca cruda non è sicura per il gatto.

Qual è il modo più sicuro per offrire la zucca al gatto?

Si consiglia di iniziare somministrando a un gatto adulto mezzo cucchiaino di zucca al giorno. È possibile aumentare questa quantità a un cucchiaino dopo una settimana circa. Puoi mescolare la zucca ai pasti del gatto oppure, se gradisce il sapore, puoi offrirla come spuntino.

  • La purea/crema di zucca in scatola o in barattolo rappresenta un’opzione eccellente, a condizione che venga prodotta senza l’aggiunta di additivi, riempitivi, spezie o zucchero.
  • La zucca fresca precedentemente cotta fa bene al gatto. Elimina i semi e lascia raffreddare la polpa prima di offrirla al gatto.

La zucca offre alcuni grandi benefici per la salute, ma può non essere gradita da tutti i gatti. Come noi, i gatti hanno preferenze di gusto diverse. Alcuni potrebbero apprezzare il sapore della zucca, mentre altri no.

Infine, la zucca non è una soluzione ai problemi di salute. Quando il gatto non sta bene, l’approccio migliore rimane sempre quello di consultare il veterinario.

Domande frequenti

Quanta zucca posso dare al mio gatto?

In considerazione dei molteplici benefici della zucca per la salute del gatto, può essere allettante per il proprietario eccedere con la quantità. Tuttavia, è consigliabile limitare le porzioni in modo da massimizzarne i benefici per la salute.

La zucca fa bene al gatto?

Per i gatti che non assumono una quantità sufficiente di fibre nella loro dieta, la zucca può rappresentare una buona opzione alimentare. Può contribuire ad alleviare sia diarrea che stitichezza.

Il gatto può mangiare la zucca tutti i giorni?

È importante introdurre gradualmente la zucca nella dieta del gatto offrendo piccole quantità per volta per verificare la sua reazione e l’assenza di eventuali disturbi digestivi. Dopo un’introduzione graduale, il gatto può mangiare la zucca tutti i giorni.

Cosa succede se do troppa zucca al gatto?

È un’eventualità molto rara che la zucca causi disturbi allo stomaco del gatto, ma una quantità eccessiva può comportare l’insorgere di diarrea. Si raccomanda di offrire al gatto un cucchiaino circa di zucca al giorno, ma se sei preoccupato per la sua sicurezza non esitare a chiedere al veterinario maggiori informazioni.

Fonti

[riduci]

Aggiornato il 5 Novembre 2022 da AIS

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments