Home » Comportamento del cane » Cane geloso? Ecco come comportarsi

Cane geloso? Ecco come comportarsi

La gelosia è caratterizzata da un sentimento di invidia o di protezione nei confronti di qualcosa ritenuto speciale. Può svilupparsi in riferimento a relazioni, persone e persino oggetti inanimati come giocattoli e cibo. È difficile conoscere con esattezza quali emozioni provano e riconoscono gli animali domestici, ma la gelosia nel cane è stata studiata e documentata.

Perché il cane è geloso?

Le cause comuni che possono scatenare un sentimento di gelosia nel cane includono il tempo trascorso con la famiglia e i compagni di giochi, una cuccia/spazio personale o prodotti alimentari. Nel 2014, alcuni ricercatori di San Diego hanno completato uno studio che ha coinvolto i cani mentre osservavano i loro proprietari interagire con oggetti diversi. Lo scopo dello studio era l’osservazione delle azioni e del comportamento dei cani.

Gli oggetti utilizzati durante lo studio includevano un peluche rassomigliante ad un cane, un Jack-o’-lantern e un libro. Un terzo dei cani ha tentato di intromettersi fra il proprietario e il peluche o comunque di catturare l’attenzione del proprietario affinché interagisse con loro. Un quarto dei cani ha aggredito il peluche. Per i cani rimanenti, i ricercatori hanno ipotizzato che la mancanza di una reazione  fosse dovuta al fatto che essi, riconoscendo il peluche come non reale, non lo hanno percepito come una minaccia. Nessuno dei cani ha manifestato gelosia nei confronti del Jack-o’-lantern o del libro. Da questo studio risulta essere chiaro che i cani hanno sviluppato un sentimento di gelosia nei confronti del peluche quando i loro proprietari interagivano con l’oggetto giocandoci. Le loro azioni hanno consolidato ulteriormente questa conclusione.

Gli oggetti o le azioni che possono scatenare la gelosia variano da cane a cane. Questo sentimento è stato osservato nei cani anche quando viene introdotto nell’ambiente familiare un nuovo animale domestico, una persona nuova o un bambino, che possono portare il proprietario a dedicare loro meno attenzione.

I modi per minimizzare ed evitare la gelosia devono avere inizio anzitutto con l’identificazione della causa e determinando se questa è secondaria a una persona/animale domestico o a un oggetto inanimato. Una volta individuata la causa o le cause scatenanti, è possibile agire per ridurre al minimo o eliminare la gelosia.

cane geloso

Consigli per ridurre al minimo la gelosia nel cane

Stabilisci una routine

Ritaglia un momento particolare da dedicare esclusivamente al tuo cane. Può essere una passeggiata mattutina o una corsa prima che il resto della famiglia si svegli. L’importante è che sia un momento da condividere con il tuo cane e a cui puoi dedicare la tua attenzione senza distrazioni.

Crea una relazione con l’oggetto della gelosia (se si tratta di una persona)

Per esempio, incoraggia il cane a fare passeggiate o gite in macchina con la nuova persona. Questo potrebbe creare nel cane un’associazione positiva favorendo il contatto con la persona in questione. È bene anche incoraggiare la persona a complimentare il cane con rinforzi positivi e snack.

Nel caso in cui si tratti di un bambino piccolo, è consigliabile iniziare il percorso di integrazione in sicurezza trascorrendo tempo di qualità, come fare una breve passeggiata con il passeggino con il tuo cane, in modo che diventi lentamente parte della routine del tuo animale domestico. Man mano che il bambino crescerà, avrà modo di sviluppare la propria relazione positiva con il cane, che potrà includere giocare con giocattoli, giochi da lancio e riporto e l’offerta supervisionata di snack.

Dedica a ciascun animale domestico attenzioni personali

Se la gelosia del cane è dovuta alla presenza di un altro animale domestico, prova a creare un momento personale in cui ogni animale domestico avrà la tua esclusiva attenzione anche in merito ad attività fisica e alimentazione. Se gli animali domestici devono competere per poter trascorrere tempo con il proprietario, la gelosia non farà altro che peggiorare. Assicurati che ognuno di loro abbia la propria relazione individuale con te e che non debba competere per avere la tua attenzione. Assicurati, inoltre, che ogni animale domestico abbia un proprio spazio dove mangiare e dormire. Questo può essere loro di aiuto per rilassarsi in un luogo dove non devono competere.

Fonti

[riduci]

Aggiornato il 14 Febbraio 2022 da AIS

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments