Home » Salute del gatto » Pagina 5

Salute del gatto

Distensione addominale nel gatto: cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Il termine “distensione addominale” si riferisce ad un ingrossamento abnorme della cavità addominale. Tale termine viene solitamente utilizzato per descrivere un ingrossamento addominale dovuto a cause diverse dall’obesità. Per ulteriori informazioni sull’obesità felina, invitiamo l’utente a consultare questo articolo.

I segni a cui prestare attenzione

  • Ingrossamento improvviso dell’addome. Trattandosi di una emergenza medica, è consigliabile recarsi immediatamente dal veterinario, specie nel caso in cui l’ingrossamento addominale sia associato a vomizione, conati di vomito, debolezza improvvisa o collasso.
  • La distensione insorge nell’arco di giorni o settimane. Anche in questo caso, è necessaria una valutazione immediata da parte del veterinario.
  • L’ingrossamento addominale si sviluppa lentamente. E’ consigliabile la valutazione del veterinario se la distensione è accompagnata da: perdita muscolare o di grasso in altre regioni corporee, inappetenza, vomito o diarrea, cambiamenti delle abitudini relative a minzione e movimenti intestinali o ridotto livello di attività fisica.

Cause

La distensione addominale può essere causata da: un accumulo di grasso, una raccolta di liquido nello spazio peritoneale, ingrossamento degli organi addominali o debolezza dei muscoli addominali. I liquidi che causano distensione addominale possono essere sangue, urina, essudato, trasudato o una combinazione di questi elementi. Qui di seguito elencheremo le cause relative a questi differenti tipi di liquidi:

Sangue – Il sangue può versarsi nell’addome del gatto in seguito a: trauma, erosione dei vasi sanguigni, assenza di una normale formazione di coaguli di sangue o neoplasie che provocano la rottura degli organi.

Urina – L’urina può versarsi nell’addome e causare distensione. In genere, una rottura a carico del tratto urinario è dovuta ad un trauma.

Essudati – L’essudato è un liquido cellulare di consistenza densa. Questo liquido spesso si forma a seguito di una infezione della cavità addominale. Nei gatti, la peritonite infettiva felina (FIP) è una causa importante di liquido addominale essudativo. I gatti possono sviluppare essudato in risposta ad una infezione batterica dovuta ad una ferita penetrante o ad una lacerazione nel tratto gastrointestinale. Questo può verificarsi nei gatti che presentano un corpo estraneo che transita nell’intestino causando lacerazioni. Gli essudati possono anche accompagnare neoplasie dell’addome (versamento neoplastico) o essere causati da una ostruzione a carico del sistema di drenaggio del liquido linfatico (versamento chiloso). I liquidi linfatici sono liquidi che circondano le cellule e sono raccolti e trasportati dai vasi linfatici nel flusso sanguigno.

Leggi tutto »Distensione addominale nel gatto: cause, sintomi, diagnosi e trattamento