Problemi del tratto urinario nel gatto: cause, sintomi e cura


I problemi che interessano il sistema urinario inferiore del gatto spesso impediscono il corretto svuotamento della vescica urinaria oppure possono anche causare un blocco irreversibile dell’uretra (il canale che mette in comunicazione la vescica con l’esterno e attraverso il quale viene eliminata l’urina).

Link sponsorizzati

Molto spesso la causa è una patologia delle basse vie urinarie felina (FLUTD). Note in passato come sindrome urologica felina (FUS), le patologie delle basse vie urinarie feline non sono caratterizzate da un singolo problema, bensì da un insieme di sintomi clinici che possono essere riconducibili a molteplici cause.

I sintomi includono minzione frequente o dolorosa, presenza di sangue nelle urine e pulizia frequente da parte del gatto dell’apertura urinaria. Per poter formulare un trattamento adeguato, è importante determinare la causa principale del problema, che può includere calcoli vescicali (uroliti), ostruzione del tratto urinario, infezioni o cancro. Qualora la causa di questi sintomi non potesse essere determinata, si ritiene che il gatto possa essere affetto da una infiammazione a carico della vescica (cistite).

Per i problemi relativi al tratto urinario superiore del gatto, invitiamo l’utente a consultare questo articolo.

Cause

  • calcoli, cristalli o accumulo di detriti nella vescica o nell’uretra
  • tappo uretrale (accumulo di detriti provenienti dalle urine)
  • infiammazione o infezione della vescica
  • incontinenza dovuta ad una eccessiva assunzione di acqua o ad una vescica debole
  • lesione o tumore a carico del tratto urinario
  • stress
  • problemi a carico del midollo spinale
  • anomalia congenita

Quali condizioni di salute potrebbero comportare l’insorgenza di problemi a carico del tratto urinario inferiore?

Malattie endocrine, come l’ipertiroidismo e il diabete mellito, possono causare problemi a carico del tratto urinario inferiore nel gatto.

Quali sono i gatti soggetti a problemi del tratto urinario inferiore?

Le patologie delle basse vie urinarie feline vengono raramente diagnosticate ai gatti di età inferiore a 1 anno. L’età media di solito si aggira intorno ai 4 anni. I gatti maschi sono generalmente più predisposti all’insorgenza di blocchi uretrali in considerazione delle loro uretre più strette.

problemi_tratto_urinario_gatto.jpg

Sintomi

I seguenti segni possono indicare che il gatto sperimenta problemi al tratto urinario:

  • incapacità di urinare o emissione di una esigua quantità di urina
  • perdita di controllo della vescica o minzione gocciolante
  • aumento della frequenza della minzione o delle visite alla lettiera
  • il gatto permane in posizione accovacciata nella lettiera più del solito
  • il gatto effettua una pulizia costante dell’apertura urinaria
  • le urine presentano un forte odore di ammoniaca
  • letargia
  • incremento del consumo di acqua

Cosa devo fare se penso che il mio gatto possa avere problemi al tratto urinario inferiore?

Si consiglia di consultare immediatamente il veterinario, specie se il gatto si sforza durante la minzione o piange per il dolore. Potrebbe trattarsi di una emergenza medica.

Diagnosi

Per diagnosticare questa tipologia di problemi, il veterinario generalmente conduce un esame fisico completo, un esame delle urine ed eventualmente urinocoltura, esami del sangue, radiografie o ecografie.

Trattamento

Poiché i problemi urinari felini sono vari e di natura potenzialmente grave, il primo passo da intraprendere è quello di consultare il veterinario. A seconda della prognosi, può essere raccomandata una delle seguenti opzioni:

  • antibiotici o altri farmaci
  • cambiamenti del regime alimentare
  • aumento dell’assunzione di acqua
  • acidificanti urinari
  • espulsione dei calcoli di piccoli dimensioni attraverso l’uretra
  • intervento chirurgico atto alla rimozione di calcoli o tumore alla vescica o per correggere una eventuale anomalia congenita
  • catetere urinario o intervento chirurgico atto alla rimozione dell’ostruzione uretrale nei gatti maschi
  • fluidoterapia

Cosa può accadere se i problemi a carico del tratto urinario inferiore nel gatto non vengono trattati?

I problemi urinari non trattati possono causare l’insorgenza di una ostruzione parziale o totale dell’uretra, impedendo al gatto di urinare. Si tratta di una emergenza medica che può tradursi in breve tempo in insufficienza renale e/o rottura della vescica e può rivelarsi fatale qualora l’ostruzione non venga risolta nell’immediato.


Condividi con: